Ben Stiller: “Ecco come ho sconfitto il cancro”

Rivelazioni shock quelle dell’attore hollywoodiano Ben Stiller, che in una recente intervista ha dichiarato di essere stato malato di cancro e di averlo sconfitto.

Stiller, protagonista di decine di pellicole comiche e non solo, è uno dei volti più conosciuto del cinema americano, soprattutto tra il pubblico giovanile. Il racconto di come ha sconfitto il cancro alla prostata è stato rilasciato a Medium.Com.

La vicenda risale a sei mesi prima che nelle sale americane uscisse il film Una Notte Al Museo 3, nel 2014. “Ho avuto paura, non avevo idea di cosa fare e avevo bisogno di alcune prove che mi garantissero che questa non era la fine del mondo, per questo cercavo di rincuorarmi con le ricerche su Google“, ha dichiarato Stiller.

Ben Stiller è stato salvato dal test del PSA: “Fare il test mi ha salvato la vita, nel verso senso della parola. Ecco perché ora ne sto parlando. Sono stato fortunato ad avere un medico che ha pensato fossi in un’età giusta, allora avevo 46 anni, per controllare il livello del mio PSA. Se avesse aspettato che ne compissi 50, come raccomanda l’American Cancer Society, non avrei saputo di avere il cancro finché non fosse stato troppo tardi per curarlo con successo”.

Potrebbe interessarti:

Le Iene: schiaffo della Brigliadori a Nadia Toffa

I Film al cinema in questo mese

About Luca Liguori 183 Articoli
Appassionato di Arte e Scrittura. Cerca di raccontare le sue emozioni attraverso i suoi articoli.
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.