Benevento: arrestato il capoclan Saverio Sparandeo

Notte calda per i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Benevento che hanno arrestato Saverio Sparandeo, il 54enne di Benevento. L’uomo era l’elemento di vertice dell’omonimo clan e latitante da 4 mesi dopo che si era allontanato dalla Casa di Cura “Apollo” di Taranto dove doveva scontare una misura restrittiva per rapina ed estorsione aggravata. La Procura Distrettuale Antimafia di Napoli, nel mese di aprile, aveva emesso nei suoi confronti una ulteriore misura restrittiva.

In nottata, i Carabinieri lo hanno localizzato e tratto in arresto. Il blitz è stato effettuato in una abitazione sita nel comune di San Nicola Manfredi dove Sparandeo era ospitato in un garage dotato di ogni comodità.

I carabinieri, circondato l’edificio, hanno fatto irruzione catturando il latitante. Con lui, sono stati catturati anche un 31enne e un 34enne responsabili di averne favorito la latitanza.

Attualmente Sparandeo è in arresto ed è stato trasferito al carcere di Capodimonte a Benevento. Ai domiciliari gli altri due malviventi con l’accusa di favoreggiamento personale. Si attendono ulteriori dettagli sull’operazione che saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che avrà luogo, alle ore 11 e 30 di oggi, 30 luglio 2016 presso gli Uffici del Comando Provinciale di via Meomartini.

Potrebbe interessarti:

About Mario Martino 173 Articoli

Nato a Maddaloni il 16/05/1995. Vive a Beltiglio di Ceppaloni, un piccolo paesino della provincia di Benevento. Studia Lettere moderne presso l’Università degli Studi di Salerno. Scrive anche per Benevento ZON, AlBarSport.com e Derivati Sanniti.

Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.