Benevento: esonda il torrente San Nicola, i cittadini protestano

«E’ bastato un temporale di un quarto d’ora per mandare tutto in tilt e costringerci a scendere in strada per contenere i danni». Con queste parole i cittadini di Via Antonio Segni del quartiere di Pacevecchia a Benevento hanno hanno espresso tutta la propria rabbia nei confronti delle istituzioni che da molto tempo, stando a quanto detto dai residenti, hanno dimenticato il quartiere di Pacevecchia.

Nel pomeriggio di ieri, il violento temporale abbattutosi sulla città che ha causato molti allagamenti e numerosi danni a cose, ha nuovamente mostrato le debolezze della zona e messo in difficoltà i residenti.

«Abbiamo portato all’attenzione della scorsa amministrazione il nostro disagio ma mai nulla è stato fatto. Lo faremo anche con la nuova amministrazione e speriamo che vengano presi i provvedimenti necessari. Intanto continuiamo a fare da noi» hanno poi aggiunto i residenti di Via Segni.

Come nell’ottobre scorso, in occasione della terribile alluvione che piegò il Sannio, anche ieri i cittadini sono stati costretti a scendere in strada e ripulire le strade. «Da ottobre non è cambiato nulla. Facciamo la nostra parte ma è ora che il Comune faccia la sua».

I cittadini, sdegnati, concludono: «Sappiamo che ci sono altre zone duramente colpite ma anche da noi ci sono problemi. E’ solo perché siamo scesi in strada praticamente sotto la pioggia che abbiamo limitato i danni. Vogliamo che il nostro problema venga considerato. Basti pensare che in pochi minuti il livello del fango ha coperto il marciapiede. L’inverno è vicino e abbiamo paura che la situazione possa rimanere tristemente invariata». 

Potrebbe interessarti:

About Mario Martino 173 Articoli

Nato a Maddaloni il 16/05/1995. Vive a Beltiglio di Ceppaloni, un piccolo paesino della provincia di Benevento. Studia Lettere moderne presso l’Università degli Studi di Salerno. Scrive anche per Benevento ZON, AlBarSport.com e Derivati Sanniti.

Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.