Benevento, il conservatorio “Nicola Sala” suonerà in Giordania al Festival di Jerash

Grande palcoscenico per la musica e per il Sannio. L’ambasciatore italiano ad Amman, Giovanni Brauzzi, con una lettera ha invitato il Conservatorio di Musica “Nicola Sala” di Benevento al Festival di Jerash, in Giordania, che dal 21 luglio al 1 agosto 2016 favorirà l’internazionalizzazione della musica e lo scambio culturale. Così anche la realtà di Benevento si inserisce nella rete internazionale dell’ AEC (Associazione Europea dei Conservatori che ha sede a Bruxelles).

Partner del Conservatorio Sannita sarà il Consiglio Nazionale delle Ricerche, in particolare l’Istituto per le Tecnologie applicate ai Beni Culturali (ITABC) con il quale il conservatorio di Benevento ha stipulato un protocollo d’intesa col fine di favorire la ricerca e l’internazionalizzazione della cultura musicale.

Il Festival internazionale di Jerash, nato nel 1981 per volontà della Regina Noor al-Hussein, è una vetrina prestigiosa per artisti ed interpreti giordani ed un luogo di incontro e scambio formativo per gli artisti provenienti dall’Europa e dal mondo. Jerash, città di antica fondazione greco-romana è uno scenario meraviglioso ricco di bellezza paesaggistiche e architettoniche.

I musicisti del Conservatorio “Nicola Sala” saranno diretti da Luigi Ottaiano, titolare di cattedra presso l’Ateneo beneventano. A prendere parte all’ensemble sannita che andrà in Giordania: Daniela Esposito, Giuseppina Papaccio(voci), Luigi Ottaiano (flauto), Domenico De Matteis (mandolino), Anthony Palermo (mandola), Alessandro Vallati (chitarra), Daniele Verrillo (percussioni), Luigi Reveruzzi (contrabbasso).

Potrebbe interessarti:

About Mario Martino 173 Articoli
Nato a Maddaloni il 16/05/1995. Vive a Beltiglio di Ceppaloni, un piccolo paesino della provincia di Benevento. Studia Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Salerno. Scrive anche per Benevento ZON, AlBarSport.com e Derivati Sanniti.
Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.