Benevento: la 59enne scomparsa trovata morta in un deposito

Tragico risveglio per la città di Benevento. Margherita Belperio, la donna di 59 anni scomparsa pochi giorni fa è stata ritrovata morta in via Ennio Goduti, nel deposito dell’attività commerciale del centro storico dove la 59enne lavorava come aiutante.
La donna è stata ritrovata impiccata, con una corda di nylon. Margherita ha deciso di farla finita.
Il figlio Emanuele è incredulo e addolorato, proprio lui sui social aveva dato l’allarme, lunedì 11 luglio, della scomparsa della madre chiedendo aiuto ed informazioni ad amici e conoscenti. La donna viveva, con la sua famiglia,  a Buonalbergo (BN) e quotidianamente si recava, con un autobus di linea, a Benevento per lavoro. Le ultime notizie risalgono proprio al suo arrivo in città a bordo dell’autobus.
A scoprire il cadavere della donna sono stati alcuni residenti di via Ennio Goduti ed un commerciante che da alcune ore sentivano uno strano odore provenire dai seminterrati del deposito. Così, il commerciante e i residenti avrebbero deciso di sfondare la porta, in quanto chiusa a chiave dall’ interno. Dopo la scoperta la chiamata e il conseguente arrivo delle autorità. I primi a giungere sul posto sono stati i Vigili del Fuoco, seguiti dai Carabinieri. Seguiranno autopsia e accertamenti sull’accaduto.
Potrebbe interessarti:
About Mario Martino 173 Articoli
Nato a Maddaloni il 16/05/1995. Vive a Beltiglio di Ceppaloni, un piccolo paesino della provincia di Benevento. Studia Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Salerno. Scrive anche per Benevento ZON, AlBarSport.com e Derivati Sanniti.
Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.