Berlino, uomo con ascia ferisce passeggeri di un treno: attentato?

Panico a Berlino: un uomo con un’ascia ha ferito alcuni passeggeri di un treno. Si tratta di attentato?

Attimi di puro terrore nel sud della Germania. Un uomo armato di ascia ha aggredito i passeggeri, ferendone quattro (tre in maniera grave, uno in modo lieve). L’aggressore è stato ucciso durante la propria fuga: lo ha fatto sapere la polizia di Wurzburg.

Si tratta di un attentato? Sembrerebbe di no: il giovane era un 17enne afgano giunto in Germania senza i genitori. Il ragazzo, di fede musulmana, avrebbe urlato “Allah Akbar”, grido di battaglia di kamikaze e terroristi dell’Isis. Residente nella zona di Wurzburg, era stato affidato a una famiglia di recente. Il suo passato è, come si può evincere, abbastanza oscuro: sono in corso alcune indagini per capire se fosse un fondamentalista o comunque se avesse un passato da islamico radicale.

Altre 14 persone sono rimaste sotto choc senza però riportare ferite. Ma la psicosi da attentato non fa che aumentare: il panico è arrivato anche in Germania, con i passeggeri comprensibilmente scioccati da questo folle che, brandendo un’ascia, ha anche colpito, come detto, alcuni di loro. Dopo Parigi, Bruxelles, Nizza ed altri, sarà un falso allarme quello di Berlino? Seguiranno aggiornamenti sulle indagini.

About Marco Stile 118 Articoli
Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, studia Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Da sempre grande appassionato di calcio, si interessa anche al basket e al tennis.
Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.