Covid, perdita record di visitatori per il Louvre

Chiuso per 6 mesi, il Louvre ha accolto 2,7 milioni di visitatori nel 2020, rispetto ai 9,6 milioni del 2019

Museo Louvre

La pandemia da Coronavirus ha colpito quasi tutti i settori economici. Il 2020 è stato un anno nero per l’economia di buona parte dei paesi europei e, con lo stop dei viaggi, si registrano cali sostanziosi soprattutto nel settore turistico. Anche il Louvre, il più importante museo del mondo, ha registrato numeri disastrosi nell’ultimo anno.

La chiusura dei siti culturali nel 2020, ha causato per il Louvre un calo di frequentazione del 72% rispetto al 2019 e un calo di entrate di oltre 90 milioni di euro. Lo ha annunciato lo stesso museo parigino in un comunicato. Chiuso per 6 mesi, il Louvre ha accolto 2,7 milioni di visitatori nel 2020, rispetto ai 9,6 milioni del 2019 e al record assoluto di 10,2 milioni del 2018.

Durante il periodo estivo e le vacanze di inizio novembre, senza i grossi contingenti di turisti in arrivo da Cina, Stati Uniti, Giappone, Brasile, che rappresentano circa il 75% di ingressi, il Louvre ha potuto contare quest’anno soprattutto sui francesi, che hanno rappresentato l’84% dei visitatori. Attualmente il museo, come gli altri siti culturali francesi, è chiuso almeno fino alla fine di gennaio.

About Redazione 518 Articoli
Redazione Notiziare.it, sito d'informazione di politica, tv, economia, sport e tecnologia
Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.