Due quadri di Van Gogh al museo di Capodimonte: come vederli

Van Gogh due quadri esposti al museo Capodimonte fino al 26 Febbraio

Dal 6 Febbraio 2017 è possibile vedere al Museo di Capodimonte due quadri dell’olandese Vincent Van Gogh, è tuttavia una mostra solo temporanea che durerà per tre settimane. Domenica 26 Febbraio 2017 è l’ultimo giorno per poter ammirare da vicino queste due meravigliose opere, che verranno poi riportante al Van GoghMuseum di Amsterdam e in seguito restaurate. Furono rubate 14 anni fa e sono state ritrovate dalla Guardia di Finanza nel Settembre 2016 , in un covo malavitoso,a Catellammare di Stabia, nascoste in cucina in un panno, la casa apparteneva ad un latitante di un clan.

Paesaggio marino a Scheveningen” del 1882 e “Una congregazione che esce dalla chiesa Riformata di Nuenen” del 1884 sono i due quadri esposti, furono rubati il 7 Dicembre del 2002 sono opere che valgono milioni di euro ma dal valore inestimabile , sono patrimonio dell’umanità. Nonostante i servizi di sicurezza e di allarme del Museo erano impenetrabili due ladri grazie all’aiuto di una scala e di una corda intorno alle 6 del mattino sono riusciti ad eludere la sorveglianza e ad accaparrarsi i dipinti. Le autorità hanno arrestato i malviventi in breve tempo ma le opere d’arte sono state ritrovate , come detto prima, solo nel 2016.

L’esposizione delle tele è stata promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e Turismo, dal Museo di Capodimonte e dalla Regione Campania, i quadri sono esposti da soli nella sala adiacente al Caravaggio grazie anche all’autorizzazione del museo Olandese. Le opere sono da togliere il fiato, un’emozione indescrivibile per coloro che solo fino al 26 Febbraio avranno l’occasione di poterle ammirare da vicino. Sono dipinti che appartengono all’esordio della sua carriera artistica, ricordiamo che il pittore olandese è morto a soli 37 anni e le sue opere senza tempo appartengono ad un patrimonio artistico e culturale dal valore incommensurabile.

About Marta Raimo 20 Articoli

Studentessa di Scienze Politiche. Ama leggere e scrivere. La passione per la scrittura nasce da quando era adolescente, con un semplice diario personale, una finestra sulla vita quotidiana. Poi le esperienze da blogger, che l’hanno fatta affacciare anche al mondo esterno. Dal leggere, al farsi leggere.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.