Il Gladiatore 2, Ridley Scott pensa al Sequel “Saprei come farlo tornare”

Era l’ormai lontano 2000 quando Ridley Scott faceva uscire nelle sale il film Il Gladiatore, con Russell Crowe. Diciassette anni fa, incassando cinque Oscar e riconoscimenti vari, la sete di vendetta per la famiglia e l’imperatore di Massimo Decimo Meridio ha gettato le basi per un vero e proprio colossal che ha incantato la critica.

Un eroe tragico, che si spinge fino alla morte per uscire dal mondo buio e pieno di insidie in cui a governare è lo spietato e infido Commodo, Russel Crow è la personificazione del l’umiltà e dei sacrifici, della dedizione e della lotta. Dal canto suo, il regista Ridley Scott, soddisfa abbastanza le aspettative degli spettatori, creando una combinazione magistrale di pathos e identificazione con il protagonista che fa dimenticare la poca esattezza storica, specialmente se ci si ricorda che l’artista proviene da un mondo cinematografico più fantascientifico.

Nonostante la morte finale del gladiatore, Ridley Scott ha affermato a ‘Entertainment Weekly’ che saprebbe come far tornare l’amato personaggio romano per un sequel, e che ”Stavo facendo quattro chiacchiere con lo studio e mi hanno detto: ‘Ma è morto’. Ma c’è un modo per farlo tornare. Se si realizzerà, questo non lo so.

Il gladiatore e i suoi compagni rimarranno a cavalcare sulle verdi praterie col sole sulla faccia nei Campi Elisi o riusciranno a riprendere vita in qualche modo?

About Redazione 97 Articoli

Redazione Notiziare.it, sito d’informazione di politica, tv, economia, sport e tecnologia

Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.