Inter-Tottenham 1-6: quarta sconfitta in amichevole per Mancini

Non ne vuole sapere di vincere l’Inter di Roberto Mancini, travolta in amichevole dal Tottenham di Pochettino, capace di imporsi con un pesante 6-1 e di infliggere la quarta sconfitta della pre-season all’undici nerazzurro.

Rientrata dalla tournèe americana, la squadra allenata dal tecnico jesino ha dimostrato di non aver fatto progressi dal punto di vista atletico e tecnico nel test match giocato in terra norvegese, durante il quale sono state evidenziate diverse lacune difensive e una scarsa lucidità in zona gol. Le buone notizie per l’Inter sono due: la prima è che si trattava di una “semplice” amichevole ed è lecito perdere contro una compagine che inizierà il suo campionato già la settimana prossima; la seconda, invece, arriva dal mercato, con Maurito Icardi che ha espresso, anche attraverso i social, il suo amore per la maglia nerazzurra e per il popolo interista, allontanando di fatto l’ipotesi del Napoli, club che era arrivato ad offrire sino a 55 milioni di euro per il suo cartellino.

Ora, però, Mancini è chiamato a fare gruppo e a lavorare tantissimo anche sotto il profilo mentale, affinchè Perisic e compagni siano al meglio della condizione psico-fisica al via della Serie A 2016-17, che scatterà domenica 21 agosto, quando l’Inter esordirà al “Bentegodi” di Verona contro il Chievo di Rolando Maran.

TUTTE LE NOTIZIE DI SPORT

About Pietro De Conciliis 143 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.