Juventus Genoa Streaming gratis: Dove vedere live la diretta tv

streaming

All’Allians Stadium di scena l’attesissima sfida tra Juventus e Genoa. Il match, con fischio d’inizio alle ore 18:00, è valido per la nona giornata del campionato di Serie A. Juventus-Genoa in streaming gratis sarà disponibile solo per gli abbonati a Sky Calcio grazie all’app gratuita Sky Go che darà la possibilità di seguire la partita in diretta live su pc, tablet, ipad e smartphone.

Ritorno in campo per la Juventus di mister Allegri dopo la pausa per le Nazionali. La compagine bianconera sfiderà una delle squadre che meglio hanno fatto in questo inizio di stagione, il Genoa del capocannoniere del campionato Krzysztof Piątek.

La Juventus parte da favorita visto che finora ha vinto tutte le partite del campionato, ed è prima in classifica con 6 punti di vantaggio sul Napoli. I rossoblu invece hanno raccolto 12 punti, con quattro vittorie e tre sconfitte, ma ha ancora una partita da recuperare contro il Milan. Nonostante il buon andamento della squadra alcuni giorni fa il presidente Preziosi ha deciso un po’ a sorpresa di esonerare Davide Ballardini, sostituendolo con il croato Ivan Juric.

Una partita che promette sicuramente spettacolo anche per il duello a distanza tra Cristiano Ronaldo e Piatek.

Juventus Genoa Streaming gratis: ecco come vedere la partita in diretta tv

Juventus-Genoa sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky su Sky Sport Serie A (canale 202). Gli abbonati a Sky potranno seguirla anche in streaming da pc, tablet e smartphone tramite le piattaforme online Sky Go e Now TV. Qui invece trovate i modi più semplici per seguire Serie A, coppe e campionati esteri in streaming spendendo poco o nulla.

Juventus-Genoa Diretta Streaming | Dove seguire in Radio la partita | Live

Juventus-Genoa può essere seguita non solo in diretta tv e streaming su Sky ma anche in diretta Radiofonica su Radio Uno e in streaming audio sul portale e applicazione Radio Rai.

Juventus-Genoa: i precedenti del match

Sfida numero 103 tra Juventus e Genoa, mentre è la 52^ in casa dei bianconeri. Sui confronti totali, la Juventus ne ha vinti 62, contro le 20 vittorie del Genoa e i 20 pareggi. Bianconeri in vantaggio anche se consideriamo soltanto le gare giocate in casa, con 40 successi, 9 pareggi e appena due vittorie del Genoa. La Juventus ha sempre vinto allo Stadium negli ultimi cinque anni, tra l’altro senza mai subire gol. E inoltre riesce sempre a segnare contro il Genoa ormai dal gennaio del 1991, quando ci fu l’ultima gara senza gol per i bianconeri.

Il momento di forma di Juventus e Genoa

La Juventus ha iniziato al meglio il campionato e anche la Champions. La compagine bianconera ha vinto tutte le partite fin qui disputate. È a punteggio pieno in campionato (24 punti in 8 partite) e ha vinto anche le gare di Champions League contro Valencia e Young Boys. Considerando anche il finale della scorsa stagione, sono 11 le vittorie consecutive dei bianconeri. Con un successo contro il Genoa, la Juventus di Allegri diventerebbe la terza squadra a vincere tutte le prime nove partite di campionato dopo la Juventus 2005/2006 e la Roma di Garcia nel 2013/2014. I rossoblù, invece, hanno raccolto 12 punti nelle prime sette giornate (la prima contro il Milan è stata rinviata per il crollo del Ponte Morandi). L’ultima sconfitta per 1-3 in casa contro il Parma è costata la panchina a Davide Ballardini, sostituito nel corso della sosta da Juric. Tuttavia il Genoa non partiva così bene dalla stagione 2009/2010, quando dopo sette partite aveva già 13 punti.

Juventus-Genoa: le scelte dei due allenatori

Contro il Genoa non sarà una gara semplice per la Juventus perchè di fronte ci sarà un avversario ostico e imprevedibile. Massimiliano Allegri sa benissimo come affrontare queste partite, anche perché martedì c’è una trasferta insidiosissima. Rientra Douglas Costa dalla squalifica, ma il brasiliano si accomoderà in panchina. I bianconeri hanno recuperato anche i giocatori impegnati con le rispettive nazionali, Spinazzola e Khedira rimangono fuori dalla lista dei convocati. Pochi dubbi sul modulo, sarà 4-3-3. In porta Szczesny, con Bonucci e Benatia al centro della difesa. Turno di riposo per Chiellini, straordinari per Cancelo e Alex Sandro. In mezzo al campo pochi dubbi, Pjanic verrà scortato da Matuidi e Bentancur. Anche in attacco il sacrificato della settimana dovrebbe essere Dybala: spazio a Ronaldo, con Mandzukic e Bernardeschi sugli esterni.

Un esonero inaspettato, visti anche i risultati, e un ritorno che potrebbe sconvolgere il momento positivo. Ma ora bisogna pensare al campo e andare avanti per la propria strada, anche perché c’è la Juventus. Lo stesso tecnico genoano ha confermato che la sua squadra giocherà con due punte, dunque si va verso il 3-5-2. Tutti a disposizione, nonostante gli impegni dovuti alle varie nazionali. Radu potrebbe scendere in campo dal 1′, in difesa Biraschi, Gunter e Criscito scaldano i motori. In mezzo al campo spazio a Sandro, con Hiljemark e Romulo a supporto, anche se lo svedese se la giocherà con Mazzitelli. Lazovic e Pereira sembrano essere certi di una maglia sulle corsie esterne, mentre in attacco la scelta è quasi scontata: sarà Pandev a fare coppia con Piatek.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Benatia, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Ronaldo, Mandzukic.
A disposizione: Pinsoglio, Perin, De Sciglio, Chiellini, Dybala, Douglas Costa, Barzagli, Cuadrado, Kean, Emre Can, Rugani.
Allenatore: Massimiliano Allegri.

GENOA (3-5-2): Radu; Biraschi, Gunter, Criscito; Pereira, Romulo, Sandro, Hiljemark, Lazovic; Pandev, Piatek.
A disposizione: Marchetti, Vodisek, Lisandro Lopez, Lapadula, Kouamé, Mazzitelli, Romero, Rolon, Bessa, Lakicevic, Omeonga, Medeiros, Zukanovic.
Allenatore: Ivan Juric

About Nicola Loseto 217 Articoli
Appassionato di calcio fin da bambino, nato a Bari nel 1970. Da sempre tifoso del Bari, mi interesso di calcio, basket e altri sport.
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.