Mancini saluta l’Inter: Frank De Boer è il nuovo allenatore

Ufficiale: Roberto Mancini non è più l’allenatore dell’Inter. L’ex manager del Manchester City ha scelto di chiudere il suo rapporto con il club nerazzurro in un momento molto delicato della pre-season, nel quale non è riuscito a trovare l’intesa per rinnovare il proprio contratto, in scadenza nel giugno 2017.

Eric Thohir, con l’appoggio del gruppo Suning, e il ds Ausilio hanno deciso di puntare su Frank De Boer, ex tecnico dell’Ajax pronto a firmare un contratto triennale da 8 milioni di euro lordi: secondo quanto riportato dalla Gazzetta.it, infatti, Kia Joorabchian, consulente del Suning e procuratore del trainer olandese, avrebbe spinto per l’arrivo dell’ex centrocampista del Barcellona, proponendogli due milioni di euro per il primo anno e 3 milioni per i due successivi.

De Boer predilige da sempre un 4-3-3 molto offensivo e gli acquisti fatti dalla società nerazzurra possono lasciar tranquillo il 46enne, che avrà a disposizione il neo acquisto Candreva, arrivato dalla Lazio per 22 milioni più di 3 di bonus, Perisic e Icardi, chiamati a confermare quanto di buono fatto nella scorsa stagione dopo le diverse voci di mercato.

L’obiettivo dell’Inter è tornare nell’Europa che conta, ma non sarà facile per De Boer prendere in mano un organico a meno di due settimane dal via della Serie A 2016-17. Staremo a vedere.

Potrebbero interessarti:

Inter-Tottenham 1-6: quarta sconfitta in amichevole per Mancini

Napoli-Monaco 5-0: super Gabbiadini in amichevole

About Pietro De Conciliis 143 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.