Napoli, cantano “Abbracciame” dai balconi: così la città sfida il virus. L’emozionante video

Abbracciame Napoli Balconi

Il coronavirus non fa paura alla città di Napoli. In una Partenope deserta, i cittadini rallegrano l’aria con le canzoni della tradizione napoletana classica e moderna. “‘O surdato nnammurato”, ma soprattutto il successo di Andrea Sannino “Abbracciame”.

Le note del cantante napoletano rimbombano nell’atmosfera, tutti affacciati al proprio balcone. Napoli illumina la notte con la musica di Sannino e le meravigliose parole della sua canzone più celebre. Un vero e proprio abbraccio virtuale collettivo, per combattere tutti insieme contro questo nemico invisibile.

“Stai redenno e te fai ‘cchiù vicino
Me vase primmo tu
E allora sì, abbracciame cchiù forte
Pecchè po’ chi se ne fotte
Si tutto ‘o tiempo ca è passato è tiempo perzo
O si dimane nun esiste niente cchiù
Abbraccieme stanotte, nun me voglio arricurdà
E tutte ‘e vote ca t’aggie sunnate
Ca me scetave ma nun stive ‘ccà”.

About Marco Stile 120 Articoli
Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, studia Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Da sempre grande appassionato di calcio, si interessa anche al basket e al tennis.
Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.