Nel Paese delle Meraviglie: Alla scoperta del Ponte di Rialto (Venezia)

Bentrovati amici lettori. Finalmente sabato. Torna il consueto appuntamento con “Nel Paese delle Meraviglie” la rubrica settimanale di Notiziare.it che ogni sabato vi porterà a spasso per lo stivale, alla scoperta dei luoghi più belli d’Italia.

Ebbene, questa settimana non andremo né alla scoperta di borghi, né alla scoperta di grandi città. Questa settimana “Nel paese delle Meraviglie” vi porta alla scoperta di un ponte. Ma badate, non un ponte qualsiasi bensì una delle opere d’arte più belle del nostro stivale… Il ponte di Rialto, a Venezia.

Siete pronti ? Si parte!

Il ponte di Rialto è uno dei quattro ponti che attraversano il Canal Grande. I restanti tre sono: il ponte dell’Accademia, il ponte degli Scalzi e il ponte della Costituzione. Dei quattro, il ponte di Rialto è il più antico e sicuramente il più famoso.

Il ponte fu costruito intorno alla seconda metà del XII secolo da Nicolò Barattiero sotto il dogado di Sebastiano Ziani. All’estremità orientale del ponte si trovava l’antica zecca del dogado e per questo motivo l’opera fu chiamata inizialmente “ponte della Moneta”. La crescente importanza del mercato di Rialto, (il più antico nucleo di Venezia) situato vicino alla zecca, fece aumentare il traffico sul ponte galleggiante e così attorno al 1250 l’opera fu sostituita da un ponte di legno strutturale più resistente. Tuttavia, sotto il peso di una grande follo radunata per assistere al passaggio del corteo della sposa del marchese di Ferrara, nel 1444 il ponte crollò. Nel 1551 le autorità veneziane indissero un bando per il rifacimento del ponte. Così vennero chiamati architetti famosi come Jacopo Sansovino, Andrea Palladio e il Vignola che presentarono progetti di approccio classico, con diverse arcate, che non furono giudicati adatti alla situazione. Così la costruzione del ponte non fu ultimata sino al 1591 quando Antonio da Ponte in collaborazione col nipote Antonio Contin, completarono il ponte in pietra ad arcata unica. In epoca moderna il ponte si è arricchito di botteghe e negozi  ed è divenuto uno dei simboli architettonici di Venezia.

Per questa settimana è tutto, se vi siete persi qualche appuntamento, di seguito sono riportati i link dei recenti posti scoperti. Appuntamento alla prossima settimana, sempre qui, su Notiziare.it

Potrebbe interessarti:

 

About Mario Martino 173 Articoli
Nato a Maddaloni il 16/05/1995. Vive a Beltiglio di Ceppaloni, un piccolo paesino della provincia di Benevento. Studia Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Salerno. Scrive anche per Benevento ZON, AlBarSport.com e Derivati Sanniti.
Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.