Paura terrorismo in Italia: due arresti a Savona

Anche in Italia la paura del terrorismo cresce a dismisura. Dopo l’ultimo attentato di Nizza sono aumentati ancora di più i controllo.

Notizia di oggi 27 luglio 2016 che a Savona ci sono stati due arresti per probabile affiliazione allo Stato Islamico. L’indagine è partita da un messaggio su WhatsApp. La Polizia ha arrestato due persone di origine marocchina per probabile affiliazione ai jihadisti. Un terzo è stato denunciato.

Gli indagati, tre cittadini marocchini di età compresa tra i 27 e i 44 anni erano residenti nella provincia di Savona da anni, e avevano precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, lesioni personali e falso.

Una giovane savonese aveva denunciato alla polizia postale online un messaggio ricevuto da un numero non memorizzato tra i contatti proveniente dal Marocco. Il contatto possedeva come immagine del profilo su WhatsApp una donna con un mitra in mano e in posizione di tiro, cosa che ha destato subito i sospetti della giovane.

Potrebbe interessarti:

Cocaina nascosta negli ovetti, arrestato

About Redazione 95 Articoli

Redazione Notiziare.it, sito d’informazione di politica, tv, economia, sport e tecnologia

Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.