Premio Nobel Medicina: il giapponese Ohsumi è il vincitore

Premio Nobel per la Medicina. Yoshinori Ohsumi, biologo giapponese, è il vincitore grazie ai suoi studi-approfondimenti sul meccanismo dell’autofagia cellulare.

L’autofagia è un insieme di processi  mediante i quali la cellula si autodistrugge. Il processo d’autofagia  è fondamentale durante lo sviluppo e il differenziamento cellulare. Oggi, molte patologie sono oggi interpretate come risultato di un’alterazione dei processi di autofagia. Tuttavia, gli studi del biologo giapponese si sono rivelati utili anche contro i tumori. Inoltre, grazie alle ricerche di Ohsumi, è cambiato il punto di vista anche per lo studio della risposta alle infezioni.

Il Nobel segna per Ohsumi il culmine di una carriera magistrale, fatta di riconoscimenti e premi. Infatti, sempre quest’anno, il biologo ha ricevuto il prestigioso Wiley Prize in Scienze Biomediche, della Rockefeller University di New York. Altri tre premi lo scorso 2015: il Keio Medical Science Prize, l’International Prize for Biology per l’eccezionale contributo al progresso della ricerca nella biologia fondamentale e il Gairdner Foundation International Award, assegnato da una fondazione canadese nel campo delle scienze mediche, considerato precursore del Nobel. Non solo premi ma anche una miriadi di attestati. In passato il biologo giapponese aveva ricevuto il Fujihara Award, della Fujihara Foundation of Science (2005), il Japan Academy Prize (2006) e il Kyoto Prize for Basic Science (2012).

Potrebbe interessarti:

About Mario Martino 173 Articoli

Nato a Maddaloni il 16/05/1995. Vive a Beltiglio di Ceppaloni, un piccolo paesino della provincia di Benevento. Studia Lettere moderne presso l’Università degli Studi di Salerno. Scrive anche per Benevento ZON, AlBarSport.com e Derivati Sanniti.

Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.