Referendum Costituzionale, D’Alema: “La Normale di Pisa vota No”

Dopo aver tenuto un dibattito presso l’Università “Normale” di Pisa, l’ex premier Massimo D’Alema ha risposto ad alcune domande della stampa a Livorno, dove un giornalista gli ha chiesto di commentare il paragone fatto da Matteo Renzi in relazione al referendum costituzionale: il Presidente del Consiglio ha messo a confronto la chiamata alle urne dei cittadini italiani con un derby tra l’Italia e la “vecchia guardia”.

Queste le parole rilasciate da D’Alema: “In giornata sono stato alla Normale di Pisa e ho avuto la possibilità di discutere con alcuni ragazzi bravi e preparati, capaci di riunirsi privatamente per discutere del referendum e virare in direzione del No, in maniera assolutamente univoca. Questo è un segnale molto chiaro, che il Governo Renzi deve cogliere subito se vuole portare avanti il suo mandato: i giovani sono il nostro futuro e hanno la capacità di decidere cosa e come votare, a Pisa non ce n’è uno che voti Sì”.

L’ex premier ha poi continuato: “Se le nuove leve votano No un motivo c’è, così come c’è un motivo se votano in toto contro i Governo Renzi. Sinceramente, faccio fatica a considerare la Normale di Pisa la cosiddetta Vecchia Guardia, considerando l’età media dei ragazzi con cui ho discusso in mattinata. Dispiace, ma la situazione è questa e va preso atto dell’opinione pubblica”.

About Pietro De Conciliis 143 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.