Roma, Marino assolto da accuse di truffa e peculato

L’ex sindaco di Roma Ignazio Marino è stato assolto dalle accuse mosse verso di lui di truffa e peculato. La notizia arriva dopo la sentenza emessa dopo appena 15 minuti dalla riunione della camera di consiglio.

L’ex primo cittadino era nell’occhio del ciclone per aver utilizzato per scopi personali una carta di credito assegnatagli dall’amministrazione del Comune di Roma. L’altra accusa che veniva mossa verso Marino era quella di reato di concorso in truffa per i compensi destinati a collaboratori fittizi, nell’ambito dell’Onlus “Imagine”, fondata nel 2005 e deputata a portare aiuti sanitari in Honduras e in Congo.

Marino Assolto: è innocente

La procura di Roma aveva chiesto tre anni di reclusione, ma per il gup Pierluigi Balestrieri “il fatto non costituisce reato” per quanto riguarda l’affaire “Imagine”, mentre “il fatto non sussiste” riguardo all’accusa di peculato.

Queste le parole di Ignazio Marino: “Sono davvero felice, so di essere innocente e perciò aspettavo questo esito. Ringrazio chi ha emesso una sentenza giusta, di fronte ad accuse infamanti e a una vera e propria crocifissione da parte dei media. Ringrazio i miei avvocati, si sono battuti con passione, dedizione e professionalità. Il mio futuro in politica? Non è questo il momento per prendere decisioni”.

About Marco Stile 119 Articoli
Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, studia Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Da sempre grande appassionato di calcio, si interessa anche al basket e al tennis.
Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.