Roma, nella Metro B si stacca un’anta della porta: due feriti

Roma. Le metro sono sempre più piene e i posti a sedere sono pochi, in relazione al numero di utenti che usufruiscono del servizio. Ergo, le porte della metro sono diventate un alternativa ai corrimani, un sostegno per appoggiarsi. Ma le porte non possono reggere a lungo il peso di chi vi si appoggia e possono cedere. Proprio ieri nella Capitale un’anta si è staccata mentre il treno era in corsa verso la fermata Piramide. Il bilancio parla di due persone ferite e una sotto choc ma, se non fosse stato per la prontezza di riflessi di alcuni passeggeri, che hanno trattenuto coloro che rischiavano di cadere, sarebbe andata molto peggio.

L’Atac ha aperto un’indagine interna. Secondo una prima ricostruzione dell’azienda, sembrerebbe che qualcuno abbia azionato il freno di emergenza. Questo ha causato la fuoriuscita delle porte. Una delle ante, fuoriuscendo, ha incontrato un ostacolo – probabilmente la banchina d’emergenza- staccandosi. .

Uno dei feriti, Pierangelo, 23 anni, stava tornando a casa dal lavoro. Attualmente è ricoverato al Fatebenefratelli e non smette di ringraziare le signore che lo hanno trattenuto evitando che cadesse nel vuoto quando la porta si e’ staccata. Il ragazzo indossa un collarino e ha dolori alla testa e alla schiena. La sua fidanzata, Vanessa, aveva scritto sul suo profilo twitter: “Il mio ragazzo e’ in ospedale, a momenti veniva macinato e lo chiamate inconveniente?”

Potrebbe interessarti:

About Mario Martino 173 Articoli
Nato a Maddaloni il 16/05/1995. Vive a Beltiglio di Ceppaloni, un piccolo paesino della provincia di Benevento. Studia Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Salerno. Scrive anche per Benevento ZON, AlBarSport.com e Derivati Sanniti.
Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.