Svizzera: uomo armato di coltello ferisce sei persone su un treno

Svizzera. Paura nel cantone svizzero/tedesco di San Gallo dove un uomo armato di coltello ha ferito sei persone su un treno. L’uomo, un 27enne di nazionalità svizzera ha dato fuoco al vagone e poi ferito le i passeggeri con un coltello. Tra i feriti figura anche un bambino di soli sei anni. La polizia dopo aver ricevuto l’allarme è giunta nel vagone dove era presente l’uomo ferendolo nell’inseguimento avvenuto a bordo del treno.

Le vittime, attualmente, sono sotto controllo e ricoverate in vari ospedali della zona ed hanno presentato ustioni e ferite da taglio. Oltre al bambino, tra i feriti, tre donne di 17, 34 e 43 e due uomini di 17 e 50 anni. La procura del cantone di San Gallo ha subito aperto un’inchiesta e la linea ferroviaria fra St. Margrethen e Sargans, su cui viaggiava il treno, è stata chiusa al traffico per favorire lo sviluppo dele operazioni di ripristino dell’ordine e ricostruzione della vicenda.
L’aggressione è avvenuta circa un’ora e mezza fa e non si hanno molti dettagli sulle dinamiche ma la polizia segue sia la pista di una aggressione che quella di un attentato terroristico. In questi minuti il panico ha contagiato l’intera popolazione che, scossa dall’accaduto, si è rintanata nelle proprie case. Si attendono sviluppi.

Potrebbe interessarti:

About Mario Martino 173 Articoli
Nato a Maddaloni il 16/05/1995. Vive a Beltiglio di Ceppaloni, un piccolo paesino della provincia di Benevento. Studia Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Salerno. Scrive anche per Benevento ZON, AlBarSport.com e Derivati Sanniti.
Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.