Teatro alla Scala: Perché si chiama così ?

Il Teatro alla Scala, o semplicemente La Scala, è il principale teatro di Milano ed uno dei più prestigiosi al mondo.  La sua inaugurazione risale al XVIII secolo, precisamente al 1778.

Il progetto del teatro, affidato a Giuseppe Piermarini, prevedeva la costruzione del più grande teatro d’opera. Lo stesso Teatro dell’Opera di Vienna venne poi costruita sull’esempio della Scala. Il gioiello milanese dell’opera nacque dalle ceneri del Teatro Regio di Villa Reale che fu completamente distrutto da un incendio nel 1776. In soli due anni, dal 76′ al 78′ il teatro fu progettato, costruito ed  ultimato. Nel 1943, in piena guerra mondiale il teatro fu danneggiato dai bombardamenti e ricostruito nel 1944. Tra il 2002 e il 2004 è stato ristrutturato, messo in sicurezza ed ampliato ulteriormente.

Il Teatro alla Scala prende il nome dalla piazza dove è stato costruito: piazza della Scala. La piazza, a sua volta, si chiama così poiché vi sorgeva la chiesa di Santa Maria alla Scala. Questa chiesa, a sua volta, prese il nome della sua committente: Beatrice Regina della Scala che era una ricca discendente della potente dinastia veronese dei della Scala che si sposò con un signore di Milano, a soli 12 anni e partorì ben 15 figli. La capricciosa e viziata Beatrice voleva una chiesa in suo onore per tramandare l’idea della sua potenza ai posteri e garantirsi un posto nella storia. Tuttavia, il piano di Beatrice fu distrutto, in seguito, da Maria Teresa D’Austria.Infatti, nel 1776 Maria Teresa d’Austria ordinò la costruzione di un maestoso teatro e la preesistente chiesa, di stile gotico, fu abbattuta per far posto al nuovo tempio della lirica.

Potrebbe interessarti:

About Mario Martino 173 Articoli
Nato a Maddaloni il 16/05/1995. Vive a Beltiglio di Ceppaloni, un piccolo paesino della provincia di Benevento. Studia Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Salerno. Scrive anche per Benevento ZON, AlBarSport.com e Derivati Sanniti.
Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.