Vasto, omicidio vendetta: uomo ucciso al bar

Omicidio nel teatino: un uomo vendica sua moglie, investita da un auto, uccidendo il guidatore

Foto: Sardinia Post

Un uomo è stato ucciso di fronte a un bar. È accaduto questo pomeriggio a Vasto, dove si è consumato un omicidio che sa di vendetta. Un 22enne, che risponde al nome di Italo D’Elisa, è stato freddato con almeno quattro colpi di pistola nel paese in provincia di Chieti.

Il movente, come detto, è stato quello della vendetta: l’omicida si è subito costituito ai carabinieri. L’assassino si chiama Fabio Di Lello, che ha perso la moglie, investita in un incidente stradale nel luglio scorso. L’auto che travolse la donna fu proprio quella di D’Elisa.

C’è tutto, dunque, per poter essere certi di una vendetta. Pare inoltre che l’assassino si sia recato al cimitero, precisamente alla tomba della moglie, per posarvi la pistola. Subito dopo, Di Lello avrebbe chiamato il suo avvocato, Giovanni Cerella, raccontandogli l’accaduto.

Di Lello ha quindi vendicato sua moglie, la 34enne Roberta Smargiassi, uccisa dall’auto di D’Elisa, che non fu imputato per il reato di omicidio stradale. Adesso, l’uomo ha cercato di farsi giustizia da solo.

About Marco Stile 118 Articoli
Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, studia Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Da sempre grande appassionato di calcio, si interessa anche al basket e al tennis.
Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.