Vesuvio, De Luca: “Pronto nuovo piano di sicurezza”

“Il nuovo piano di sicurezza del Vesuvio salverà 700mila cittadini”. Questo è quanto è stato dichiarato oggi dal governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca. Il presidente regionale ha messo a punto un nuovo piano di evacuazione delle zone interessate da una possibile eruzione.

Un pericolo quantomai attuale quello di uno dei vulcani più pericolosi del mondo. Il piano di emergenza Vesuvio sarà completato entro il mese di ottobre. De Luca, in una conferenza stampa privata, alla quale ha partecipato anche il capo del Dipartimento di Protezione civile Fabrizio Curcio, ha dichiarato così: “Vesuvio? Il nuovo piano di sicurezza sarà completato per la fine del mese. Entro due settimane tutti i 25 Comuni interessati, dove risiedono circa 700 mila persone ci consegneranno i piani comunali. Questo piano non riguarda solo Sicilia e Campania, ma tutto il Paese. Le regioni gemellate, infatti, sono ormai in tutta Italia”.

Una strategia che richiederà l’impiego di 500 bus e 220 treni al giorno, con un tempo di 72 ore per l’evacuazione delle zone interessate. Da agosto anche l’area flegrea è compresa nell’ambito delle zone rosse, così come esistono delle zone borderline, ovvero a metà tra la zona rossa e quella gialla, di minor pericolo. Pronto il nuovo piano di sicurezza per il Vesuvio.

About Marco Stile 118 Articoli
Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, studia Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Da sempre grande appassionato di calcio, si interessa anche al basket e al tennis.
Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.