I passatempi degli italiani: quali sono i preferiti?

Applicazioni

Cosa fanno gli italiani nel tempo libero? Spesso ci si lamenta perché il lavoro è opprimente e non è possibile dedicarsi come si vorrebbe ai propri hobby preferiti, ma di fatto cos’è che ci attira maggiormente quando siamo liberi da ogni pensiero e possiamo concedere tutta la nostra disponibilità allo svago? Senza dubbio l’evoluzione della tecnologia ha mutato il concetto di intrattenimento e di conseguenza non sorprende se oggi si prende in mano il cellulare alla prima occasione, magari per cercare qualche app che sia di proprio gusto. Buona parte dei software scaricabili gratuitamente sui nostri device riguarda infatti giochi virtuali o videogame.

Le console esistono ancora, ma il comparto mobile non è certo da sottovalutare. Il mondo del gaming abbraccia ormai molteplici categorie e utenti di tutte le età. Mentre i più giovani preferiscono divertirsi con simulazioni calcistiche, sparatutto o titoli comunque competitivi, chi è più in là con gli anni ha scoperto di recente le versioni digitali dei classici giochi di carte e si diletta tra i tavoli della roulette online. Insomma, quando si cerca un gioco col quale passare il tempo, è molto difficile non trovare qualcosa che quantomeno non ci incuriosisca. L’intrattenimento, comunque, non coincide sempre e comunque con il gioco, di conseguenza in certi casi è necessario guardare altrove per essere sicuri di rilassarsi al meglio.

Alla lunga, infatti, i giochi possono risultare finanche impegnativi. Con i dispositivi di oggi, però, distrarsi ascoltando musica o guardando un film è diventato molto più immediato rispetto a qualche anno fa. Gli italiani sarebbero dei veri e propri divoratori di serie tv, anche straniere. Da non sottovalutare, però, nemmeno le più comuni piattaforme di condivisione video come Youtube e Twitch, dove è facile reperire contenuti che incontrino il proprio gradimento o interesse. Che si tratti di storia, arte o sport, documentari e approfondimenti a tema non mancano.

Già, lo sport, un’altra grande passione degli italiani. Il calcio, in particolare, attira ogni settimana decine di milioni di tifosi. Non si parla solo di presenze allo stadio: seguire uno sport significa anche prodursi in commenti e previsioni seguendo gli incontri dietro a uno schermo. La tv non è nemmeno più strettamente necessaria allo scopo. Molti eventi sportivi, infatti, vengono trasmessi direttamente su piattaforme che richiedono una connessione ad Internet, per cui anche i piccoli schermi dei telefonini possono assolvere adeguatamente al compito. Tra pc e smartphone, molte di quelle operazioni che un tempo potevano essere eseguite solo dal vivo o apparivano piuttosto dispendiose sono diventate a portata di click.

E al di fuori della tecnologia? Per fortuna in Italia esiste ancora chi vuole semplicemente godersi le giornate all’aria aperta, approfittando della notevole offerta culturale del nostro territorio: non solo mare, d’estate anche le visite a mostre e musei sono gettonate e rappresentano la soluzione che va per la maggiore per chi vuole dimenticarsi per qualche ora di possedere uno smartphone. E se invece si è costretti a rimanere a casa, ecco che si riprende in mano qualche vecchio libro di cucina per affinare le proprie abilità ai fornelli. Evidentemente, quando non si tratta di appagare il proprio spirito con attività ricreative, gli italiani sono maggiormente predisposti a riscoprire le proprie tradizioni…

About Alessio Martella 96 Articoli
Da anni lavora nel mondo del web. Ha lavorato per alcuni giornali e web tv Project manager di Notiziare.it. Email: martellicus.1988@gmail.com
Change privacy settings