I grillini boicottano la Findus, insulti a Myrta Merlino

I grillini boicottano la Findus e insultano Myrta Merlino. Di oggi una notizia che pare essere a metà tra il serio e il faceto. Davvero curioso questo episodio: ma perché sta accadendo ciò?

Su Twitter è virale l’hashtag “Findus”. Ma di cosa stiamo parlando? Beppe Grillo ha scatenato una mezza rivolta sui social. Il leader del Movimento 5 Stelle ha accusato l’azienda di surgelati di fare inserzioni pubblicitarie durante la fascia oraria di messa in onda della trasmissione di Myrta Merlino, “L’aria che tira”, colpevole di contenere contenuti che, secondo i grillini, parlano male del movimento.

Inevitabile la shitstorm scatenata dagli utenti di Facebook, che sono andati tutti sulla pagina della Findus e lasciato commenti davvero poco moderati. L’associazione tra la Findus e il programma è arrivata quasi automaticamente, così come era stato fatto per Mocio Vileda e altri brand.

Sono arrivate addirittura le scuse della Findus, che giura di non appartenere a nessuno schieramento politico e che “Ci dispiace che qualcuno sia rimasto deluso dall’aver visto il nostro spot in una trasmissione della quale non condividete la linea editoriale”.

Insomma, nel caos generale la Findus si scusa. I grillini, però, hanno deciso di boicottare, così come è già avvenuto con il programma di Myrta Merlino.

About Marco Stile 119 Articoli
Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, studia Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Da sempre grande appassionato di calcio, si interessa anche al basket e al tennis.
Contact: Facebook
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.